domenica 3 dicembre 2017

Martino e Pinocchio, il teatro formato baby è servito

Risultati immagini per Martino e la balenaHo sempre amato i libri. I libri e il teatro. Sarà perchè il "colpevole" torna sempre sul luogo del delitto, mi viene più che naturale portare il pargolo a vedere soggetti adatti alla sua età. Leggo fiabe, se esiste qualche adattamento teatrale corro. In genere, destino i fine settimana a questa passione che cerco di trasmettere al piccolo. Negli ultimi week end siamo stati al Teatro Mongiovino, quello degli Accettella per intenderci, e abbiamo assitito - partecipando sul palco - a una delicatissima fiaba a sfondo ecologico: "Martino e la balena". Martino è un bimbo come tanti, vive in un paesino affacciato sul mare e pieno di colori. Una notte accade qualcosa: una balena in mezzo al mare chiede aiuto, non può più nuotare per i tanti rifiuti e la troppa plastica. Sarà Martino insieme a tutti i bambini presenti in sala a salvare la balena, attraverso musiche, colori e oggetti. Una storia di Icaro Accettella, di grande sensibilizzazione verso la natura, raccontata in rima dalla bravissima attrice Stefania Umana, che parla di coraggio, rispetto e collaborazione. Ai bambini lo spettacolo è piaciuto molto, riscaldati dalle luci, dalle musiche, dagli odori del mare e fatti interagire con la piece. Alla fine la balena e il suo piccolo si salveranno e tutti, sporcizia varia, dopo una pesca catartica di bottiglie piatti e avranno imparato che...l'ambiente è sacro e non si deve sporcare! E non basta. 
La compagnia del Teatro italiano dei burattini mi ha permesso di ricordare che le bugie non si dicono, altrimenti...il naso si allunga e ne nascono tanti guai. La messa in scena del  sempreverde "Pinocchio" di Collodi è stata un successo: i burattini sono splendidi e ben rifiniti, la storia raccontata con maestria e senza dilungarsi troppo, visto il pubblico in genere poco paziente. Belle le musiche, i personaggi, di grandi dimensioni, sono in legno e tutti dipinti a mano. All'amichetta del cuore di mio figlio è piaciuta soprattutto la balena con la sua grande bocca spaventosa e poi Mangiafuoco...il maschietto di casa si è appassionato alla Fata Turchina e a Geppetto!