lunedì 12 febbraio 2018

Profumo di bucato....profumo per bucato!

"Colui che dominava gli odori, dominava il cuore degli uomini. Poiché gli uomini potevano chiudere gli occhi davanti alla grandezza, davanti all’orrore, davanti alla bellezza, e turarsi le orecchie davanti a melodie o a parole seducenti. Ma non potevano sottrarsi al profumo". E ' il romanzo di Patrick Süskind, successo mondiale tradotto in ben venti lingue, a darmi lo spunto per raccontarvi di una mia piacevolissima scoperta: il profumo per bucato! Devo confessare che non immaginavo neanche esistesse una novità del genere e, quando mi sono imbattuta (non chiedetemi come...navigando e surfando qua e là), in Essentia...mi sono sorpresa. Inizialmente scettica (ma figuriamoci, saranno le solite promesse smentite dai fatti, mi sono detta), ho voluto provare le profumazioni che - assicura l'azienda produttrice - sono persistenti perchè non evaporano, entrano nelle fibre dei tessuti e grazie al principio della micro-incapsulazione resistono a lungo profumando i capi per settimane. Le essenze sono: Argan, Fior di loto, Monoi Tiarè, Muschio bianco, Vaniglia e Bergamotto, Talco. 
Ripeto: ero molto dubbiosa. E invece, sin dalla prima profumazione usata...un risultato strepitoso, olfattivamente ineguagliabile! Non solo il bucato...profumava tutta la casa! Realizzati solo con estratti di olii essenziali, totalmente idrosolubili, adatti a ogni tipo di indumento, si possono utilizzare con qualsiasi ciclo di lavaggio e temperatura. Debitamente diluite con acqua, queste essenze vanno bene anche per lavaggi a mano o per profumare l'ambiente, negli umidificatori per caloriferi o come si preferisce. Dimenticavo: si possono abbinare a qualunque ammorbidente, anche se l'ammorbidente neutro prodotto da questa azienda è perfetto - nell'ultimo ciclo di lavaggio - per sublimare la fragranza scelta. Sul sito c'è lo shop online, tante idee regalo e uno sconto interessante per chi ordina entro San Valentino. La mia essenza preferita è Vaniglia e Bergamotto, per quella sottile punta amara che sprigiona. E la vostra?